Il Cirsium, il cui nome trae ispirazione dal cardo campestre, è la nostra selezione aziendale, proveniente da un vigneto di Cesanese di Affile di circa 1 ettaro, piantato nel 1953 e coltivato ad alberello modificato in parete. Questa vigna produce naturalmente da 4 a 6 grappoli per ceppo. La vendemmia manuale avviene quando la maturazione ha raggiunto l’optimum. I grappoli vengono accuratamente selezionati ed eventuali acini imperfetti vengono immediatamente scartati.

Le uve sono fermentate in cemento. La fermentazione è spontanea e la macerazione dura circa 15 giorni. Dopodiché il vino viene travasato in botte grande, dove riposa sui suoi depositi fini per i primi 12 mesi. Il secondo anno di invecchiamento avviene in cemento. Dopo l’imbottigliamento Cirsium affina nella nostra cantina per almeno 1 anno.